Con AdWords Vendi Online, con la SEO di Più!

Ecco come e perché l’ottimizzazione per i motori di ricerca è essenziale anche se si vuole vendere online con campagne di Google AdWords.

La SEO è necessaria per AdWords
La SEO è necessaria per AdWords

Una persona che ha già un sito internet, magari anche datato, ma predisposto alla conversione, ovvero che tramite form permette a chi lo visita di contattare il proprietario, ha già un carrello degli acquisti il quale permette di generare vendite od altro può concretamente pensare d’investire soldi in una campagna pubblicitaria con Google AdWords, i risultati sono misurabili, si paga solamente per le effettive visite ricevute, c’è un ritorno dell’investimento ed i costi sono abbordabili per qualsiasi attività e persona.

La SEO cosa centra?; molto, se un sito internet, di partenza, ovvero dalla sua realizzazione, oppure dopo, è stato ottimizzato per i motori di ricerca, quindi pensando anche all’esperienza utente, in primo luogo il sito web sarà più redditizio poi anche i meccanismi della SEO e del marketing per i motori di ricerca (SEM) a volte s’interconnettono, quindi il costo delle campagne pubblicitarie molto probabilmente sarà minore.

Sono due cose diverse ma con punti in comune

Infatti, seppur SEO e SEM non siano correlate, grossomodo, il funzionamento è simile, riassumendo molto il funzionamento di Google AdWords, esso, per generare profitti dipende dalla correlazione tra query di ricerca, parole chiave impostate sugli annunci, il contenuto degli annunci e la pagina di destinazione.

La ricerca organica, quella che si va a migliorare ottimizzando un sito internet per i motori di ricerca, sempre spiegandolo grossomodo, il maggior numero di visite per un sito internet nella ricerca organica è causato (anche) da correlazioni tra query di ricerca e la corrispondenza delle query nella pagina di destinazione, poi, in base la qualità e molti altri fattori vi sarà il ranking.

I punti in comune con la SEO migliorano anche campagne SEM

Corrispondenze tra query di ricerca e pagine di destinazione, in pratica ed effettivamente, sono i punti in comune tra SEO e le campagne pubblicitarie che si realizzano con Google AdWords, però, con la SEO non solo si possono fare e modificare pagine web per migliorare la visibilità online nei risultati organici, anche per migliorare la resa dei risultati a pagamento, AdWords permette di perfezionare il budget investito, il costo per click, il tipo di annunci ed altro, non di modificare le pagine.

Pagine web predisposte ad una maggiore usabilità per gli utenti, strettamente correlate con un argomento, servizio o prodotto e non solo, in pratica, anche se ottimizzate per i motori di ricerca, causa la correlazione delle similitudini con Google AdWords e la SEO, saranno ottimizzate anche per la pubblicità online.

Pensa alla SEO prima e mentre fai campagne pubblicitarie

I consigli che voglio darti in questo articolo sono semplici e ben intuibili:

  • Già in partenza, se non lo hai, fatti realizzare un sito internet da chi, come me, pensa alla sua qualità sotto vari aspetti dell’internet marketing e non solo in base il posizionamento in base delle parole chiave;
  • Se vuoi fare una campagna pubblicitaria con AdWords e non aggiorni il tuo sito internet da un bel po di tempo aggiornalo/fallo aggiornare anche con ottica SEO;
  • Se non la gestisci tu la campagna pubblicitaria con AdWords fallo fare da chi ha la capacità anche di modificare il sito web, delle leggere modifiche a volte possono farti spendere meno in pubblicità e/o guadagnare di più con la stessa.

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.