Il Codice PHP, e le Funzioni di WordPress

In questo articolo scopri perché il codice di programmazione PHP non sono le funzioni di WordPress, se vuoi affidarti ad un programmatore PHP non è detto conosca WordPress.

importanza delle funzioni di wordpress nel codice php
Un programmatore anche se esperto di PHP può non essere uno sviluppatore esperto di WordPress.

Le doverose promesse che faccio sono che non sono un programmatore e che questo articolo non vuole assolutamente sminuire i programmatori. Però, quanto scritto proviene da esperienza diretta vedendo del codice su siti web basati su WordPress.

Fatto sta che, seppur WordPress sia un CMS realizzato per la maggior parte con il linguaggio di programmazione PHP, ha delle sue funzioni specifiche, come possono averle Joomla, Magento o qualsiasi altro CMS.

Se vuoi fare un sito web con WordPress, o se lo hai e lo voi far modificarne, almeno marginalmente il codice ti deve interessare. Sopratutto pensando alla risoluzione e prevenzione di fastidiosi problemi.

Anche se l’articolo tratta di linguaggio di programmazione PHP e di funzioni come si capisce chiaramente dall’introduzione appena fatta, quanto scrivo di seguito non ti sarà difficile da capire. Farò anche qualche esempio.

Ruolo delle funzioni di WordPress

Per poterti farti capire perché la programmazione in PHP può essere, ed è, diversa dalla programmazione di WordPress, anche se il CMS è in PHP, devo spiegarti il ruolo delle funzioni di WordPress.

Detto semplicemente:

WordPress è un CMS scritto in linguaggio PHP, dei pezzi di codice appositi possono richiamare altri pezzi di codice, dette funzioni, che sono fatte appositamente per far funzionare bene WordPress.

Se invece del codice apposito che richiama delle funzioni, si inserisce codice di programmazione PHP “normale” potrebbe comunque andare bene il sito web.

Anche se il sito web con codice personalizzato inserito da un programmatore (sopratutto in template) potrebbe andare bene esso non è codice di WordPress.

All’atto pratico questo potrebbe star a significare che quel codice molto probabilmente non interagisce con il database di WordPress (dove vengono salvati i dati, le impostazioni, ecc.) e potrebbe causare problemi. Qualche esempio reale:

  • Cambiando template potrebbero non vedersi le immagini allegate (“attachment“);
  • Aggiornando template potrebbero non essere più disponibili widget creati in modo non standard, come richiede WordPress;
  • Trasferendo il sito web su un nuovo dominio potrebbero non essere esportate delle “cose” essenziali.

Programmatore PHP, ma conoscitore di WordPress

Il semplice consiglio che voglio darti con questo articolo, scontato, se hai letto quanto ho scritto sopra, è:

Se ti serve un programmatore per il tuo sito web fatto con WordPress valuta almeno che conosca WordPress e le sue funzioni.

Quanto detto ovviamente non vale solo per WordPress, ma anche per qualsiasi altro CMS.

Un altro consiglio che voglio darti è quello che è inutile inventarsi quanto è già stato inventato. Ovvero, non sempre è necessario un programmatore. Ci sono plugins per WordPress (gratuiti od a pagamento) adatti a tutti gli utilizzi.

Dovrai solamente scegliere i migliori, che vengono sempre aggiornati, sicuri e che si integrano a perfezione con il template/design di WordPress.

Se ti servisse un esperto di WordPress contattami pure senza impegno. Ti posso tranquillamente realizzare, rifare, ottimizzare o trasferire un sito web fatto con WordPress, seguendo anche le best practices del codice di WordPress.

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.