Il Venditore, l’Azienda e chi fa il Lavoro di Visibilità Online

In questo articolo verrà riferito come il ruolo del venditore, dell’azienda e di chi fa il lavoro di un servizio di visibilità online non sono sempre correlati e ti possono generare malcontenti, ovviamente ci sono anche di consigli per evitare fregature.

firma contratto
Vendita Visibilità Online

Già nell’articolo dove ti ho dato qualche consiglio per la scelta, mostrando le differenza tra web agency e freelance ho introdotto la differenza del metodo di vendita che viene adottato molte volte, questo articolo vuole aiutarti per evitare di farti imbrogliare e di spiegarti meglio come funziona la fase di vendita e sviluppo di un servizio di visibilità online, eseguito da una una web agency o da disonesti, così potrai capire meglio cosa puoi fare per non ritrovarti con brutte sorprese.

Chi ti vende il servizio

La pubblicità è l’anima del commercio, ma, non solo tramite pubblicità online od offline è possibile vendere, vi sono dei metodi, a mio avviso “subdoli”, che a volte se ne approfittano dell’ingenuità e della incompetenza altrui.

Se l’agenzia web che ti propone visibilità online sui risultati organici dei motori di ricerca (SEO), in quelli a pagamento (SEM), sui social network (SMM) od altro e non si promuove direttamente, anche tramite internet o con pubblicità offline, per te deve già scattare subito il campanello d’allarme, il commerciale che ti sta offrendo il servizio infatti ha praticamente solo lo scopo di farti firmare il contratto.

Anche se i venditori che incontri direttamente, che vengono nella tua attività, che fanno marketing telefonico od altro ti sembrano convincenti, fermati, è il loro lavoro, non firmare niente, chiedi cosa verrà fatto e sopratutto come, e, anche se cercheranno in vari modi di farti fretta fatti dare il contratto e leggilo per bene.

L’azienda che ti vende il servizio

Se il venditore del servizio non si affida a terzi ma è direttamente l’agenzia web, e, se lo fa tramite internet le cose sono molto più trasparenti anche per chi non se ne intende, verificare quello riferito (false promesse, se la metodologia del lavoro eseguito è giusta, ecc.) su fonti ufficiali è facile veloce, internet ti consente di cercare informazioni e verificarle ed anche opinioni riguardanti l’agenzia che ti propone il servizio di visibilità online.

Se vai personalmente nell’azienda la quale ti offre il servizio di visibilità sicuramente non è uguale che trovarti di fronte un venditore, se però prima sei stato contattato/a sappi che molto probabilmente la strategia di vendita è stata concordata, anche qui non farti abbindolare da belle parole e numeri, sappi che l’unica cosa che vogliono è la tua firma sul contratto.

Chi ti esegue il lavoro

Sarebbe bello sapere che ti vende un servizio di visibilità è competente e quello che lo dice lo fa anche, molte volte è così, se chi ti esegue il lavoro te lo propone anche molto probabilmente non ti promette cose che non sa fare, se sono o no corrette in base le ultime tecniche delle visibilità online sicuramente non puoi saperlo, ma, come per l’azienda che ti vende il servizio, dato che chi esegue il lavoro non ha tempo di andare in giro a vendere, verificarlo tramite internet non ti sarà difficile.

In questo articolo però mi riferisco principalmente alle agenzie web e ad i lavoratori delle stesse e non ai lavoratori autonomi, anche in questo caso la rete ti può essere utile, per prima cosa per vedere chi lavora in un’agenzia web, e, secondariamente per vedere anche indirettamente la sua professionalità.

Trovare un profilo sui social media/network dell’agenzia e vedere chi sono le persone che riferiscono di lavorarci e vedere come si comportano online non è difficile, internet è uno strumento utile anche per questo, ovviamente nel privato una persona può fare quello che vuole però ci sono dei limiti di decenza normalmente accettabile che ti permetteranno di vedere la serietà delle persone.

Inoltre, per esperienza personale posso dire ad esempio che, cosiddetti (come si definiscono loro) “professionisti“, “guru” od “esperti” risolvono problemi di clienti chiedendo su internet la soluzione ai problemi altrui che non sanno risolvere, questa è la professionalità che vorresti da chi ti esegue il lavoro?

Consigli per non farsi fregare

In conclusione come al solito, oltre a quelli già scritti do dei brevi consigli, in questo articolo consigli per evitare la fregatura da un acquisto azzardato di un servizio di visibilità online:

  • Il contratto è la cosa più importante per i disonesti che ti vendono ma la decisione di scelta è tua, devi valutarla, fallo con la calma;
  • Nel valutare la decisione informarti bene prima, da conoscenti che se ne intendono, da esperti del settore e da fonti attendibili;
  • Cerca informazioni riguardanti la serietà delle persone alla quale commissioni il lavoro;
  • Chiedi sempre cosa verrà fatto e confronta se quello che verrà fatto è in linea con le soluzioni migliori adottabili nella tua situazione in base il servizio che richiedi.

Ovviamente dovrai valutare che a chi chiederai informazioni o dove le troverai su internet e che non siano persone di parte, si, potrei essere definito anch’io di parte però oltre a quanto scritto ti consiglio anche di leggere come scegliere un SEO se vuoi un servizio di visibilità nei risultati organici, leggere le istruzioni per i webmaster se vuoi un sito internet e vedere se chi te lo fa le rispetta, sono solo due esempi di fonte attendibile ma sono utili, non ti pare?

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.