Più Contenuti, Più Query, Più Opportunità

I contenuti di un sito web non servono solo alla SEO per il posizionamento di parole chiave ma anche per il web marketing che può creare opportunità di guadagno, grazie le query di ricerca.

la chiave del successo della SEO non sono le parole chiave
La chiave segreta del successo non esiste nemmeno nella SEO, però, facendo più contenuti che intercettano più query si possono avere più opportunità di guadagno.

Varie volte ho riferito che il posizionamento delle parole chiave, per vari motivi, tra cui la personalizzazione dei risultati di ricerca basati sulle persone singole, è sempre meno fondamentale.

Detto questo, dico anche che seppur non sia più il vero obiettivo della SEO come qualche tempo fa, è innegabile l’importanza delle parole chiave.

Nell’ultimo articolo riguardante la sempre più limitata utilità delle parole chiave, ho riferito e fatto capire obiettivamente addirittura perché le parole chiave non esistono.

In questo articolo, con la conferma da parte di uno studio di Google, tramite una prospettiva più legata alla SEO, voglio entrare maggiormente nel dettaglio riguardo la poca utilità delle parole chiave. Se intese come obiettivi di business. Non sono obiettivi strategici per un’attività.

Allo stesso tempo ti faccio presente come le parole chiave se intese come query di ricerca possono generare opportunità di guadagno.

Alla fine, cosa se ne farebbe la tua attività di un sito web ben posizionato se non genera clienti?

I contenuti ti fanno profilare le visite

Se nel web marketing solitamente la profilazione dei clienti o degli utenti di un sito web è un’operazione che viene fatta dopo che si hanno dati, tramite i contenuti è possibile farla prima.

I contenuti di un sito web infatti sono il mezzo che genera le visite verso un il web. In base la tipologia di contenuti che si realizzano si profilano di partenza le persone che visitano un sito web.

Tramite un esempio banale ma che hai sotto gli occhi, se stai leggendo questo articolo, sia se l’hai trovato su Google od altrove, molto probabilmente vuoi sapere qualcosa in più riguardo i contenuti di siti web, le query di ricerca e/o le opportunità di guadagno grazie la SEO fatta con il content marketing.

Non altro. Dato che offro servizi SEO potresti contattarmi.

Se nel sito web della tua attività scriveresti, o faresti realizzare, contenuti inerenti ai prodotti o servizi che offri avresti più probabilità di essere contattato/a anche tu. Questo però è il ruolo basilare del content marketing.

La profilazione tramite contenuti può essere maggiore. Tramite contenuti specifici si possono risolvere problemi specifici. Delle necessità specifiche delle persone.

Queste diverse necessità non vengono risolte con le parole chiave o query definite “exact match” od a “corrispondenza esatta“. Parole chiave che potrebbero interessarti se vuoi far fare SEO.

Vari tipi di contenuto, vari fasi del percorso d’acquisto

Soddisfare le persone, tramite contenuti che coprono più query di ricerca, è utile per avere più opportunità di visite in target e quindi profilare meglio tramite i contenuti. Ma non solo.

Rendono anche di maggiore completezza (quindi qualità) un sito web contenuti di questo tipo, e sono utili anche per intercettare le necessità delle persone in varie fasi del loro percorso d’acquisto.

Tramite un esempio, se hai un’agenzia immobiliare e vuoi fare/rifare/ottimizzare un sito internet per l’agenzia immobiliare per sfruttare il web per fare più affari, potresti essere interessato a posizionare una parola chiave simile a “agenzia immobiliare a X“.

Anche se non sbagliato, questo sarebbe solamente un tuo obiettivo.

Le persone che vogliono affittare/comprare/vendere un immobile hanno varie necessità (figli, animali, ecc.), che si devono riflettere nei contenuti. Per soddisfare le necessità usano molte query di ricerca. Che non sono quelle che possono essere il tuo obiettivo.

Se soddisfi le loro necessità che esplicano anche tramite le query di ricerca realizzando contenuti ad hoc avrai più opportunità di fare affari.

Inoltre, le persone possono voler vedere le foto degli immobili, i video, la mappa, la reputazione dell’agenzia e dell’agente, cosa ne pensano le persone del luogo dove è l’abitazione, cosa si può fare in quel posto e molto altro.

Non per niente ho fatto l’esempio dell’agenzia immobiliare. Il percorso d’acquisto solitamente è molto lungo. Prima di comprare una casa le persone possono anche spendere mesi in ricerche online, richieste di informazioni, approfondimenti ed altro.

Quello che dovresti aver capito

Da quanto ho detto in questo articolo puoi capire che per generare più opportunità di guadagno con la SEO devi soddisfare le necessità e risolvere i problemi delle persone. Con contenuti ad hoc che combaciano con le loro query specifiche.

Seppur non sia strettamente correlato alla SEO puoi capire anche che, con contenuti (non solo testuali, ndr) puoi avere più opportunità di successo online. Opportunità di far trovare la tua attività non solo su Google ed in altri motori di ricerca. Anche anche su altri canali dove sono tuoi possibili clienti.

Questo articolo ti è stato utile per farti capire ulteriormente la relativa utilità delle parole chiave nella SEO e la differenza che può esserci con la SEO che pensa anche al web marketing a 360°?

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.