Sito Web Mobile od Applicazione, Cos’è Meglio?

In questo articolo è riferito cos’è meglio tra un sito web mobile od un’applicazione per dispositivi mobili, ovvero cos’è più utile per un’attività.

Sito web dispositivi mobili
Meglio un sito web mobile od un’applicazione?

Chi fa e vende siti web mobili può rinnegare indiscriminatamente le applicazioni per smartphone e tablet, chi fa le applicazioni può dire che siti web sono limitati, quindi, un’attività deve ascoltare chi gli propone un sito web mobile od un’applicazione?

Dicendo come la penso e motivando la mia preferenza, e dicendo anche dei possibili esempi in cui per un’attività può essere più utile un sito web mobile oppure un’applicazione, leggendo questo articolo potrai capire meglio e valutare cosa fa a caso tuo.

Giudizi e dati oggettivi delle differenze

Prima delle parole, le quali potrebbero essere dette cercando d’influenzare un opinione, giustamente, analizzando oggettivamente varie differenze che ci sono tra siti web mobili ed applicazioni, ed aggiungendo qualche dato proveniente da studi che sono stati fatti analizzando molti utenti ed applicazioni il quadro della situazione ti comincerà ad essere più chiaro:

  • I contenuti presenti in un sito web mobile si possono trovare online, e si possono vedere senza dover installare nessuna applicazione;
  • Nei siti web in versione mobile possono esserci contenuti vecchi ed aggiornati, quelli vecchi (a volte molto importanti) rimangono e non danno fastidio, nelle applicazioni il contenuto dev’essere sempre aggiornato;
  • Nelle applicazioni il contenuto può non essere necessariamente testuale, ne fatto da persone pagate ma dagli utenti stessi oppure realizzato dinamicamente prelevandolo da varie fonti;
  • Le applicazioni mobili permettono d’interagire maggiormente con l’utilizzatore, da parte di un’azienda/un brand, con i messaggi push ad esempio.

Stando ai vantaggi ed agli svantaggi sopra riportati sembra che vi sia una parità (almeno mumerica) riguardo i pregi ed i difetti di siti web mobili ed applicazioni per smartphone e tablet, c’è un’aspetto fondamentale da tener presente però, la frequenza di rimbalzo sul sito web e l’utilizzo dell’applicazione.

Se la frequenza di rimbalzo media su siti web, ovvero quando un visitatore va in una pagina e poi esce subito, superiore l’80% se si fanno siti internet utili ed interessanti è difficile vederla, su un campione di 250 mila applicazioni e di 1,5 miliardi di dispositivi che le hanno installate, un report affidabile riporta che:

Nel 2014 le applicazioni vengono installate ed usate solo una volta per il 20% del totale delle installazioni.

Questa effetivamente non è come la frequenza di rimbalzo di siti web, la si potrebbe paragonare al tempo di utilizzo dell’applicazione, però, rende l’idea come un potenziale gruppo di utenti e/o clienti sia sprecato già di partenza.

Il sito web mobile è la priorità

Dando per scontato che alcune realtà commerciali, attività o comunque tipi di business sono più indicate ad avere un sito web mobile altre un’applicazione, quindi questo articolo non le vuole demonizzare le applicazioni ma spiegare le cose come stanno, anche se un’applicazione per dispositivi mobili è il core business di un’attività, il punto di partenza per la promozione online è il sito web, normale e mobile.

Durante il lancio di un’applicazione, la quale potrebbe diventare anche essere una futura start-up, la promozione è necessaria, promuovere solo offline, solamente su siti web di terzi o sugli app store non solo può far raggiungere meno meno persone nel presente, ma è controproducente anche per il futuro, anche per il brand, della semplice applicazione oppure di un’attività, realizzare un sito web mobile, meglio se responsive quindi è la priorità.

in seguito l’applicazione per dispositivi mobili

Tutto quello di negativo riguardo le applicazioni mobili detto fin’ora non devi interpretarlo come una messa in guardia riguardo le applicazioni per dispositivi mobili, esse possono essere molto utili per determinati tipi di business, od adirittura possono essere il business stesso come ho anticipato poco fa, però, riguardo la pubblicizzazione tramite internet passano in secondo piano.

Oltre il sito web mobile, con un’applicazione per dispositivi mobili gli utenti gli utenti potranno usufruire di maggiori contenuti, offerte, promozioni e quant’altro, quindi, i proprietari di siti web mobili e di attività potranno promuoversi e vendere maggiormente.

In conclusione di questo articolo non ho suggerimenti da darti, ho cercato di essere il più obbiettivo possibile e dire alcune ragioni perché ritengo che un sito web mobile sia migliore di un’applicazione a parità di condizioni, che potrebbe essere ad esempio se non si ha un sito web oppure se lo si ha ma che non si visualizza bene su dispositivi mobili.

Io ti ho elencato vari pregi che ci sono nel realizzare un sito web mobile senza nasconderti quelli di applicazioni mobili, ora sta a te decidere, cosa ne pensi?

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.