I Clienti Non Sanno Cosa Offri, se Non lo Dici

Se hai un’attività e vuoi fare clienti grazie al web devi tenere presente che i tuoi possibili clienti non sanno cosa offri se non lo dici, non diventeranno tuoi clienti se non sanno cosa puoi offrire loro.

dire dettagli utenti clienti online
Per attirare gli utenti online e trasformarli in clienti devi dire nei dettagli cosa offri.

Un errore che spesso si fa, non solo online, è pensare che non tutte le persone non capiscono. Non sottovalutare le persone. Sono molto più intelligenti di quanto si pensi.

Ognuno ha la sua visione, competenze differenti, punti di vista diversi, stereotipi personali ma le cose principali le capiscono “tutti”.

Viceversa ma correlato con questo articolo e con il web marketing/la generazione di clienti tramite il web, una cosa che noto personalmente e professionalmente mentre mi interfaccio con proprietari di attività è che viene dato per scontato che le persone sappiano.

Oppure, anche se per vari motivi è lecito non dire tutto, varie informazioni vengono omesse volutamente.

Per i motivi più disparati. Motivi come la presunta concorrenza, il pensare che si stia offrendo qualcosa di unico che quindi non richiede approfondimenti e motivi simili.

Per te, sapere che online devi dire alle persone il più possibile riguardo la tua attività, se vuoi avere successo online con la tua attività, ovvero fare più clienti grazie al web, è essenziale.

Di seguito scopri perché.

Dalla ricerca di informazioni al contatto

Le informazioni che condividi/scrivi online riguardo la tua attività e i suoi prodotti o servizi che vendi/offri è utile per soddisfare le necessità delle persone che navigano online.

Le persone che navigano online, gli utenti, che possono diventare tuoi clienti.

Gli utenti. Utenti del tuo sito web, di un social che visitano la tua pagina su quel social o di Google, che vedono il profilo della tua attività su Google od altro di simile.

Ovvero, devi soddisfare gli utenti del tuo sito web, che cercano online su Google o delle tue proprietà social per fare in modo che ti contattino e/o ti chiedano un preventivo.

Devi soddisfare gli utenti del web dalla ricerca delle informazioni sino alla prenotazione per far si che diventino tuoi clienti.

Non è cosa scontata.

Difatti, solitamente il focus di un’attività non sono le persone che navigano sul web. Se non marginalmente. Cose come l’immagine e/o l’autocompiacimento (siamo, ndr) vengono e/o è desiderato che vengano messe più in risalto, rispetto a quello che l’attività può fare per le persone.

Il focus di quanto condivide online un’attività dev’essere rivolto alle persone che navigano online.

Devi immaginarti di essere un utente del web e pensare come se non conoscesse la tua attività ed i prodotti o servizi offerti. Cosa che i nuovi clienti non sanno.

Di conseguenza devi agire.

Devi agire preventivamente, dicendo nel tuo sito web e nelle tue proprietà web (pagine social e simili, ndr) tutte le informazioni possibili e le possibili domande che potrebbero farti.

Devi dire tutti i dettagli

Anche se il tuo prodotto fosse, ad esempio, solamente “un panino”, per poter trasformare gli utenti del web in clienti devi dire tutti i dettagli. Possono interessare – ed interessano – alle persone.

Non sei convinto/a?

Dato che ho appena usato un panino come esempio ti basta pensare a come vengono presentati i panini di McDonald’s per avere un riscontro reale di quanto ho detto.

A parte il brand conosciuto a livello mondiale, vengono detti nel dettaglio gli ingredienti, per chi sono ideali certe tipologie di panini e le peculiarità.

Ovviamente non vengono detti solo i dettagli.

Per assecondare le esigenze del mercato, dei possibili clienti, c’è una continua evoluzione prodotto e la strategia si evolve conseguentemente.

Sicuramente la tua attività non è un brand riconosciuto in tutto il mondo, ma, non per niente ho preso come esempio un panino.

L’esempio è ideale anche per piccole attività.

Piccole attività che, appunto perché non sono riconosciute, devono dire (maggiormente) i dettagli dei loro prodotti, servizi, delle iniziative fatte e delle caratteristiche che possono interessare alle persone.

Qualche esempio

Per rendere più utile questo articolo ti faccio qualche esempio di quali sono i dettagli che interessano alle persone.

Dettagli che dovresti dirgli, per fare in modo di avere più possibilità che diventino tuoi clienti.

Riassuntivamente, semplicemente e non esaustivamente, agli utenti del web devi dire:

  • Il prezzo dei tuoi prodotti o servizi, se è fisso;
  • Gli ingredienti dei tuoi prodotti;
  • Per che tipologie di persone od utilizzi possono essere utili i tuoi prodotti o servizi.

Difatti, il prezzo non è l’unica cosa.

Devi avere un valore aggiunto, o più, rispetto ai concorrenti. Se gli ingredienti dei tuoi prodotti sono pubblici non devi pensare che altre persone od attività saranno in grado di replicarli, la quantità, qualità ed il metodo di preparazione fanno la differenza.

Dicendo che i tuoi prodotti o servizi sono, ad esempio, per una determinata tipologia di persone, come celiaci, o per una determinata tipologia di attività saranno i clienti a scegliere la tua attività.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per capire perché se online non dici agli utenti del web nel dettaglio cosa offri avrai meno possibilità di fare clienti con internet.

Ovviamente questo articolo riguarda solamente la teoria, che si può considerare univoca e per tutte le tipologie di attività, a parte gli esempi.

Per poter decidere cosa dire alle persone online e per sapere cosa vogliono/cercano, preventivamente è utile fare anche un minimo di analisi di mercato.

Cosa ne pensi di questo articolo? Fammelo sapere nei commenti. Se lo trovi utile può esserlo anche per altri, condividilo. Non sai cosa dire ai tuoi clienti online? Chiedimi un preventivo dicendomi le tue necessità.

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.