Chi Sono i Google Partners?, Cosa Fanno?

In questo articolo ti voglio spiegare chi sono i Google Partners, cosa fanno, quando puoi fidarti di loro e quando invece sono persone che ti vogliono bidonare.

Approfondimento semplice ma effettivo riguardo i Google Partners
Approfondimento semplice ma effettivo riguardo i Google Partners

Google non è solo un motore di ricerca, ne è solo servizi web quali Gmail, Google traduttore ed altro, alla fine non è nient’altro che un’azienda come tante altre, si, come poche se si guardano gli introiti, ma alla fine non è nient’altro che questo, come qualsiasi azienda può fare partnership.

Tra i vari livelli di partnership che è possibile fare con Google vi è anche un programma che (ora) si chiama Google Partners, il quale, al suo “livello standard” permette di aderirvi anche a piccole aziende o singoli che fanno web marketing.

Il problema per tutte le altre aziende che non hanno a che fare con i new media, e le persone proprietarie di esse soprattutto dato che hanno ruoli decisionali, tra i quali potrebbe esservi anche la tua azienda e potresti essere tu, è che, anche se sei a conoscenza di questo programma, il suo regolamento base e cosa fanno questi Google Partners probabilmente non lo sai fino in fondo.

Inoltre, dato che sono molte le attività che vengono contattate da finti Google Partners, oppure Partners non totalmente onesti, credo possa interessarti questo articolo dove spiego con parole semplici ma effettive chi sono e cosa fanno le aziende e persone aderenti al programma Google Partners.

Partner Google per cosa?

Innanzitutto, non dando per scontato che tutti sappiano chi siano e cosa facciano i Google Partners ed anche per essere coerente con l’articolo è giusto dirlo chi sono e cosa facciano i Google Partners, nel momento in cui è stato scritto questo articolo i requisiti per essere Google Partners sono che:

I Google Partners sono nient’altro che agenzie web o professionisti che offrono esclusivamente od anche il servizio di pubblicità online con Google AdWords ad altre aziende, per potersi definire Google Partners devono avere un profilo pubblico nella directory dei Google Partners, devono aver fatto pubblicità per una determinata somma di denaro, devono avere al loro interno persone che curano le campagne pubblicitarie che hanno preso almeno due certificazioni e devono adottare negli account gestiti “le best practice consigliate” da Google AdWords.

Questi requisiti in teoria fanno si che qualsiasi agenzia web Google Partner sia affidabile, in teoria è così, in pratica non ci sono solo le grandi agenzie Google Partner fanno marketing diretto o telefonico (anche in TV) “promettendo” la prima posizione su Google non specificando chiaramente che i Google Partners possono ritenersi tali esclusivamente se fanno pubblicità su Google AdWords, c’è anche chi si spaccia per Google Partner anche se non lo è.

Chi sei?, controllo se sei un Google Partner!

I finti Google Partners non sono un problema solo per quelle agenzie che si danno da fare onestamente per mantenere il loro status di Google Partner, potrebbe essere un problema anche per te che ti fidi di costoro, ma, risolvere questo possibile problema è molto semplice.

Se ti chiamano in azienda dicendo di essere Google Partner, Partner di Google o simili fatti dare la ragione sociale dell’attività e controlla se sono Google Partners, cerca la ragione sociale nel campo di ricerca del link che ho messo in precedenza e vedi se sono Google Partners.

Inoltre ricorda, Google non chiama per vendere alcunché, può succedere che chiami solo su esplicito assenso dopo aver chiesto assistenza o comunque dopo aver selezionato l’opzione nell’interfaccia di vari servizi Google, ti stanno già fregando se si spacciano per Google.

In conclusione di questo articolo voglio solo dirti che, della maggior parte dei veri Google Partners non hai alcun problema a fidarti che sappiano quello che fanno riguardo la pubblicità online, ma, un badge può avere un valore effimero.

Personalmente, oltre a quelli che verifichi che non sono effettivamente Google Partners mi sento di sconsigliarti chi si osanna ovunque di esserlo, ad esempio con le immagini delle copertine delle pagine social con il logo di Google e quant’altro, non solo perché è vietato dal regolamento di Google Partner ma anche perché un badge non ti assicura altre cose oltre a quello, io mi domando anche: sei una web agency o libero professionista solo perché dici di essere Google Partner?, non hai principi?, non hai un metodo di lavoro?, non hai un valore aggiunto?

Tu, cosa ne pensi?

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.