Non puoi Impedire che Copino i Contenuti del Tuo Sito Web

Scopri perché non puoi impedire che ti copino i contenuti del tuo sito web e perché se tenti di bloccarli può essere un danno per il tuo sito web.

impedire copia contenuti sito web
Tecnicamente non si può impedire la copia di contenuti di un sito web, ed è dannoso per il sito web.

Sono anni che creo contenuto online e so personalmente quanto dia fastidio se altri siti web rubano contenuti. Dato che è stata fatta fatica a crearli. A volte investimento.

Non è solo fastidio, è anche illegale se i contenuti sono coperti da diritti d’autore/copyright.

A volte, per evitare che vengano copiati i contenuti di un sito web, sia esso personale o professionale, i proprietari od i gestori utilizzano varie tecniche per bloccare la copia dei contenuti.

Tecniche che pare blocchino la copia dei contenuti. Non possono bloccare la copia di contenuti.

Di seguito poi scoprire perché non è possibile bloccare la copia dei contenuti del tuo sito web ed anche perché se hai intenzione di evitare che le persone copiano i contenuti del tuo sito web è un danno per lo stesso.

La copia dei contenuti non la fanno solo le persone

Molto spesso i metodi più comuni (ad esempio plugin per WordPress od altri CMS, ndr) che permettono di bloccare la copia di contenuti di siti web utilizzano un linguaggio di programmazione (JavaScript, ndr) che, a grandi linee, interagisce solamente con le persone che visitano un sito web.

Online i contenuti non vengono copiati solo dalle persone. Persone che fanno copia/incolla.

Anzi, online i contenuti vengono copiati maggiormente tramite vari metodi automatizzati non fatti dalle persone.

Metodi automatizzati che, usando una sola parola specifica, si chiamano “web scraping“, ovvero il raschiamento dei contenuti dai siti web.

Il web scraping può essere utilizzato sia per la copia di contenuti, sia per scopi legittimi.

Un esempio reale – tramite un’immagine – di come può essere fatto lo scraping di contenuti non fatto da una persone che naviga online:

esempio web scraping
Esempio web scraping da terminale, come Google vede un sito web.

Senza entrare nel dettaglio tecnico dei vari metodi di web scraping, ed il fatto che può essere fatto legittimamente, ne deriva il fatto che, per impedire del tutto che copino i contenuti del tuo sito web esso non dev’essere pubblico online.

Se vuoi che il tuo sito web sia visibile online non puoi evitare che copino contenuti.

Inoltre, metodi sofisticati per fare web scraping ve ne sono sempre di nuovi. Quindi, se teoricamente sarebbe possibile bloccare la copia di contenuti in pratica non è possibile.

Accessibilità ed usabilità sono importanti

Con quanto ho scritto riassuntivamente (e non specificatamente, ndr) poco sopra spero che hai capito perché, all’atto pratico, non puoi evitare che copino i contenuti del tuo sito web.

Potresti comunque pensare di utilizzare un metodo che inibisce il copia/incolla da parte delle persone. Anche se il web scraping e fatto con altri metodi.

A parte il fatto che, per esperienza diretta posso affermare che circa una persona su 10000 (ed anche meno, ndr) copia contenuti per pubblicarli online, se avessi intenzione di farlo sappi che è un problema.

Un problema per l’accessibilità e l’usabilità del sito web.

Bloccare la copia di contenuti di un sito web tramite JavaScript è un problema per l’accessibilità e l’usabilità del sito web.

Sia l’accessibilità che l’usabilità di un sito web sono molto importanti.

Anche ma non esclusivamente per guadagnare tramite il web o per la SEO. Come ho fatto presente negli articoli linkati poco fa.

Nel dettaglio, bloccare il copia/incolla tramite JavaScript è un problema per l’accessibilità perché le persone che hanno problemi di vista e navigano il web con screen rader possono avere problemi di accessibilità causati dal JavaScript.

Il motivo per cui metodi che permettono di bloccare il copia/incolla di contenuti da parte delle persone influiscono sull’usabilità del sito web è logico. Logico e riscontrabile da tutti.

Da parte delle persone che utilizzano il sito web (non solo da chi fa copia/incolla, ndr) viene a mancare la possibilità di usare agevolmente il sito web.

Ad esempio, per copiare una parola e cercarne il significato oppure per copiare cercare un’immagine. Anche per copiare il nome di un prodotto e cercarlo online. O per molti altri motivi simili.

Per finire questa sezione, ma non per importanza, oltre accessibilità ed usabilità, anch’esse che riguardano la SEO, metodi che possono bloccare il copia/incolla dei contenuti possono essere un problema per l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Sopratutto se programmati male e/o se in conflitto con altri script possono generare errori che inibiscono la completa visualizzazione da parte di Google (rendering, ndr).

Inoltre sono un peso aggiuntivo per le pagine web che rallentano la velocità del sito web.

Cosa fare se copiano i contenuti del tuo sito web

Con quanto hai appena letto spero abbia capito perché non puoi impedire che copiano il tuo sito web e perché è un danno.

Ora potresti pensare: ma, se copiano i contenuti del mio sito web cosa faccio?

Innanzitutto ti dico che, solitamente, i contenuti di siti web vengono copiati per:

  • Guadagnare, mettendo pubblicità negli articoli o nelle pagine web;
  • Fare contenuti per ricevere più traffico.

Ebbene, dato che per una gestione attiva del sito web è molto utile monitorare se i contenuti del proprio sito web siano stati copiati, se venissero trovati contenuti copiati il problema non sussiste.

Difatti, il problema non sussiste, se i contenuti sono coperti da diritto d’autore/copyright, perché:

  • Si possono segnalare a Google le pubblicità di Google AdSense messe in siti web con contenuti che violano il diritto d’autore/copyright, e Google disattiva la pubblicazione della pubblicità su quei siti web;
  • Si può far segnalazione a Google dei contenuti che violano la legge sui diritti d’autore, e li rimuove dal motore di ricerca.

Ovvero, anche se copiano i contenuti del sito web non potranno utilizzare la pubblicità di Google. Anche se metteranno altre forme di pubblicità, non riceveranno visite da Google.

A volte non serve nemmeno segnalare, Google può trovare in autonomia contenuti ed il resto lo fa da sé.

Giustamente, potresti dirmi che i contenuti copiati sono ancora presenti online.

Per esperienza diretta ti dico anche che anche gli hosting web possono far cancellare contenuti/eliminare siti web non legali. Illegali perchè violano i diritti d’autore, in questo caso.

Hai capito perché non puoi impedire che copino contenuti del tuo sito web, perché può essere un danno se tenti di impedirlo e cosa puoi fare per difendere i tuoi diritti online?

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.