Posizionamento di Siti Web, Non Solo Parole Chiave!

In questo articolo spiego perché per fare posizionamento di siti web seppur siano molto importanti non bastano solamente le parole chiave.

posizionamento sito web parole chiave
Le parole chiave non equivalgono al posizionamento del sito web

A volte capita anche a me che parlando semplicisticamente con chi non è pratico dell’ottimizzazione per i motori di ricerca, andando a spiegare cosa e perché verrà fatto su di un sito web dica che il posizionamento di un sito web è il frutto delle parole chiave presenti nel contenuto, in base ad esse, se corrispondono a quanto cercato c’è la probabilità che il sito web appaia anche in prima pagina su Google ed altri motori di ricerca.

Fatto sta che specifico che questa cosa è un metodo per spiegarlo alla svelta, e, a volte le persone sanno già qualcosa di simile correlato al posizionamento di siti web ed alle parole chiave, ebbene, il posizionamento di un sito web non è derivato solamente dalle parole chiave che ci sono nel sito internet, se anche tu hai questa concezione del posizionamento di sito web sappi che è sbagliata quindi questo articolo ti può essere utile.

La SEO si è evoluta

Anche e sopratutto a chi non è pratico di SEO devo dire: anche se il contenuto di una pagina web (le famose parole chiave) è sempre estremamente importante per un sito web la SEO non è solo questo e non è più così basata sulle parole chiave che si vuole che Google od altri motori di ricerca percepiscano.

Com’è cambiato il web, che è diventato 2.0, che permette d’interagire con altre persone e siti web sono cambiati anche i metodi di realizzazione dei siti web, e, anche il metodo con cui si ottimizzano i siti web per fargli avere un maggiore posizionamento nei motori di ricerca.

Senza parlare di tecnicismi, dato che, come gli altri articoli presenti in questo sito web anche questo vuol’essere per le persone/aziende che necessitano dei servizi che offro e non dei professionisti o pseudo tali, in pratica, quello che devi necessariamente sapere riguardo il posizionamento di siti web correlato alle parole chiave è che le famose “parole chiave” in pratica non esistono più, chiamali contenuti, contenuti a tema, contenuti di qualità od altro, ma non parole chiave.

Non pensare al posizionamento del sito web

Anche se, giustamente, chi vuole un sito web per la sua attività vuole che gli renda economicamente, quindi vuole apparire in prima pagina su Google ed i motori di ricerca il posizionamento del sito web non è da lui influenzabile, neanche dal sottoscritto o da qualsiasi altro SEO o webmaster, quindi il tuo obiettivo dev’essere quello di fare un sito web utile non il posizionamento.

Si Yuri, potrà essere utile quanto vuoi il sito web ma il posizionamento non è la stessa cosa che l’utilità.

Non è vero, od almeno, parlando con conoscenza dei motori di ricerca so che è una buona parte di quello che ti serve per rendere il tuo sito web idoneo per andare in prima pagina su Google ed altri motori, il posizionamento sarà il risultato a cui non dovrai pensare troppo dato anche che non è la tua professione, l’utilità anche per il tuo business è un tuo obiettivo, come potrebbe essere mostrare la tua attività sotto una determinata luce, ad un pubblico non italiano e così via.

Concludo l’articolo dicendo che se pensi al posizionamento del sito web basandoti solo su determinate parole chiave sicuramente ti farai scappare delle grandi opportunità e potrebbe essere anche peggio per il posizionamento, dato che potresti utilizzare o far utilizzare tecniche SEO che non piacciono ai motori di ricerca, se pensi a come fare business online ma non sai di preciso come contattami pure.

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

4 commenti su “Posizionamento di Siti Web, Non Solo Parole Chiave!
  1. Marisa ha detto:

    Io ho capito che odio la Seo, non la capisco e si vede pure nel mio sito. Spero che almeno i contenuti siano un pochino di qualità .
    Utile l’articolo, grazie mille!

  2. yuri ha detto:

    Non puoi odiarla se non la conosci bene Marisa, è anche divertente, anch’io a vedere le “cosine strane” che fai tu non saprei da che parte iniziare a farle, tu ti diverti 🙂

  3. Cristina ha detto:

    E da qui si comincia a riflettere su un qualche cosa di difficile per me. Grazie per l’articolo.

  4. yuri ha detto:

    Sono molto importanti ma cominciare ad avere meno “ossessione” per le parole chiave è già un ottimo passo, Cristina.

    Ciao,
    Yuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.