Come Mai Non Devi Avere Fretta per la Visibilità Online

Il detto che “la fretta è cattiva consigliera” vale anche per i risultati della visibilità online in tutte le sue forme, dal sito web, la SEO, la pubblicità online ed altro, scopri i motivi.

la fretta di attesa di risultati per la visibilità online
Hai fretta di vedere risultati per la visibilità online della tua azienda? Qualcosa devi saperlo prima.

Innanzitutto, prima di dire altro è doveroso fare le premesse che questo è un riassunto riguardante vari motivi per cui non devi avere fretta per le azioni che riguardano la visibilità online, che quanto è scritto è rivolto a chi non ha ancora fatto un’azione per la visibilità online (sito web, SEO, pubblicità online, ecc.) e che varie eccezioni positive vi sono.

Ora dico il motivo per cui è stato scritto questo articolo: è molto semplice, chi fa/fa fare qualsiasi azione atta ad instaurare od aumentare la visibilità online della propria attività sotto vari aspetti lo fa per un motivo semplice, guadagnare/guadagnare di più tramite internet ma i risultati può non vederli subito.

I risultati infatti possono essere inferiori alle aspettative, non è sempre un male, anzi, è nella norma, riassuntivamente indicando riferimenti più dettagliati dico vari motivi in questo articolo.

Risultati del sito web

Dopo aver realizzato un sito web esso è visibile online, in teoria qualsiasi persona può accedervi, e, se il sito web è di un’azienda può richiedere informazioni riguardo i servizi o prodotti, eseguire prenotazioni e quant’altro.

Anche in pratica qualsiasi persona può accedere ad un sito web appena messo online, però per accedervi deve arrivarci in qualche modo, questo è il problema. Il sito web deve prima essere scansionato ed indicizzato da Google e dai motori di ricerca, poi lo posizionano, questo non lo fanno istantaneamente, sopratutto se si desiderano buoni posizionamenti.

Si, Google non è l’unica fonte di traffico ma i risultati organici di Google in media portano il maggior traffico a costo zero.

Risultati della SEO

Riguardo la SEO, ed anche la realizzazione di un sito web pensando anche alla SEO, non sto a ripetere quello che ho già scritto nell’articolo che dice entro quanto si vedono i risultati della SEO, è più approfondito che un paragrafo e ripeterei inutilmente quanto già detto.

Per completezza però dico solamente che, se per ipotizzare risultati per un nuovo sito web è molto più facile e sono più realistici i pronostici, sia per ipotizzare che per vedere i risultati della SEO bisogna necessariamente valutare in base al caso ed al sito web. Di sicuro cominciare già a realizzare un sito web pensando all’ottimizzazione per i motori di ricerca può portare più risultati.

Non solo, cominciare da subito a portare il fulcro della presenza online di un’attività, il sito web, pensando all’ottimizzazione per i motori di ricerca ti può far evitare di spendere maggiormente in futuro per la SEO.

Risultati della pubblicità online

Anche riguardo ai risultati della pubblicità online non ho molto da aggiungere a quanto ho scritto nel recente articolo che riferisce quando aspettarsi il ritorno d’investimento con AdWords, anche qui per completezza però è giusto spenderci qualche parola.

La pubblicità online, oltre che da fattori esterni quali i concorrenti che si fanno pubblicità, è molto soggetta a trends, e si basa molto sui dati.

Aspettarsi risultati istantanei senza avere presente qual’è la concorrenza, gli investimenti possibili ed i dati più che i trends sarebbe un terno al lotto, ma con i soldi non si gioca e non può essere un terno al lotto e bisogna prendere decisioni guardando dati.

In pratica?

Provare a fare pubblicità online con AdWords è un investimento che anche micro attività possono permettersi di fare, si possono già raccogliere dei dati da valutare, spendere un centinaio di euro è alla portata di tutti, provare è doveroso, e, anche se è difficile non è impossibile avere risultati immediati se impostata bene l’account, sopratutto se la tipologia di attività è comune.

Risultati dei social network

Poco dopo che i social network sono diventati anche uno strumento di marketing non si sapeva bene “come misurare il ROI dei social“, anche se non è mai stato difficile oggi è molto più semplice e si può vedere bene se portano risultati tangibili, in termini di ritorno dell’investimento.

Purtroppo o per fortuna, dato che i social network sono stati creati per, e sono, un mezzo di comunicazione e non di promozione, definire un ritorno del rendimento sui social è leggermente più complesso, Dipende tutto da come vengono utilizzati ed a cosa devono servire ad un’attività, anche sui social network non basta fare solo pubblicità, ci vuole un obiettivo o più da portare avanti costantemente assieme alla comunicazione aziendale.

Per introdurre la conclusione di questo articolo faccio presente che alla fine di esso non dico il motivo principale per cui non devi avere fretta per i risultati online possono non vedersi subito, ho detto varie ragioni in questo articolo.

Per concludere l’articolo invece, ricollegandomi a quanto detto poco fa, dico che, se è vero che i risultati per la visibilità online possono non essere istantanei l’importante è monitorare i risultati online, solo in questo modo saprai se rende quanto fatto e potrai agire di conseguenza, migliorandolo, modificandolo o cambiando leggermente/radicalmente strategia.

Se non sai definire obiettivi, conversioni e se non sai implementare una strategia anche minima contattami, se hai altro da aggiungere o domande falle qui sotto, se ritieni l’articolo utile condividilo!

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.