Cosa Sbaglia chi Fa SEO ed Offre Servizi di Web Marketing

In questo articolo ti dico cosa sbaglia chi fa SEO e web marketing e offre questi servizi, saperlo può essere utile sia a chi necessita dei servizi sia a chi li offre.

errori consulenti web agency seo e web marketing
Gli errori attitudinali di chi fa SEO e web marketing anche se non si possono ripercuotere sul lavoro si possono evitare.

Doverosamente le premesse che faccio in questo articolo sono che:

  • Diversamente dalla quasi totalità degli articoli presenti in questo sito web quanto scritto è un punto di vista personale, motivato da quanto vedo e puoi vedere anche online;
  • Non faccio “di tutta l’erba un fascio”, ma, la maggior parte dei liberi professionisti o delle agenzie web che fanno SEO e web marketing fanno quelli che a mio avviso sono degli sbagli, che riporto in questo articolo.

Dopo le doverose premesse ti dico che, in questo articolo non troverai quali sono gli errori “tecnici”, che potrebbero interessarti sia se ti servono o se offri servizi SEO e di web marketing.

Sono errori di attitudine, comportamento ed anche strategici riscontrati sopratutto online.

Ovviamente dico anche perché, a mio parere, sono degli errori.

Non educare

Molto spesso noto che, liberi professionisti od agenzie web che fanno SEO e web marketing (in senso lato), sui loro siti web e sui social network condividono praticamente solo news di settore e/o generiche oppure post autoreferenziali.

Le stesse persone/agenzie sono le stesse che poi, privatamente o pubblicamente, si lamentano che “i clienti” non capiscono certe cose, od altro di simile.

Dovrebbero domandarsi cosa fanno per fare in modo che le persone capiscono cos’è una tal cosa, l’importanza che ha e come non vanno fatte o come dovrebbero essere fatte la SEO e le azioni di web marketing.

Se non si educano le persone esse penseranno e faranno quello che gli dice la loro testa. Come è normale e giusto che sia.

Ovviamente non sarebbe logico fare gratuitamente delle consulenze, però ce ne sono molte di cose da dire alle persone che possono essere utili per approfondire l’argomento. Senza fare consulenze.

Logicamente le cose si dicono se si sanno. Sarà per questo che non vengono dette?

Non pensare al target

Non parlando di ottimizzazione per i motori di ricerca, siti web ed altre sfaccettature di web marketing, i liberi professionisti e le agenzie web, non solo non educano le persone. Non pensano al loro target, in teoria quello che dovrebbe interessargli.

I motivi per cui chi fa SEO e web marketing non pensa al suo target mentre fa i contenuti possono essere molti.

Solo ad esempio:

  • Potrebbero pensare sopratutto al traffico verso al sito web (più traffico non vuol dire più conversioni);
  • Si potrebbero sentire parte di una community SEO, e scrive maggiormente per “mettersi in mostra”;
  • Il loro target non sono/non sono esclusivamente le attività che necessitano i servizi da loro proposti, ma sono anche altri liberi professionisti od agenzie a cui fare consulenze;
  • Non hanno definito un target.

Personalmente, in questo blog, visto che è il sito web della mia attività pubblico contenuti che penso, o che so, possono essere utili alle persone che necessitano dei servizi che offro.

Probabilmente sono una mosca bianca ma preferisco pensare al mio target potenziale ed a renderlo soddisfatto ancora prima di instaurare un rapporto lavorativo piuttosto che ad altro.

Dare responsabilità a concorrenti

Quello che – a mio avviso – è uno sbaglio di chi offre servizi SEO e di web marketing, causato principalmente dalla superficialità oppure dalla supponenza di essere meglio di altri, è dare responsabilità di vario tipo a quelli che potrebbero essere concorrenti.

Il sito web non si posiziona? Colpa di chi ha fatto SEO. Il sito web non ha una grafica ottima sotto vari aspetti? Colpa di chi ha realizzato il sito web. Cose di questo tipo.

Personalmente in passato avrei potuto farlo anch’io, ora preferisco basarmi al il risultato finale senza colpevolizzare nessuno. Sapendo le dinamiche che possono esserci è doveroso fare ciò.

Infatti, solo dopo aver instaurato vari rapporti lavorativi si capiscono certe variabili.

Variabili che non dipendono tutte da chi esegue il lavoro. Molte possono dipendere anche dalla non educazione, o dalla disinformazione, che non è stata fatta, o che è stata fatta.

Offri servizi SEO e di web marketing:

Non hai mai fatto qualcosa di non tecnicamente “perfetto” perché il cliente per vari motivi non voleva?

Usufruisci di servizi SEO e di web marketing o vuoi usufruirne:

Pensi solo o sopratutto al prezzo od anche al risultato finale ed il ritorno dell’investimento a lungo termine?

Oltre a questo personalmente preferisco avere un atteggiamento proattivo piuttosto che delegare le responsabilità ad altri. Non avrebbe senso se non per farsi credere meglio di altri ma non sarebbe utile per nessuno.

Inoltre, avendo la presunzione di essere i migliori in assoluto si darebbe scontato che non si ha più nulla da imparare.

In un settore dove ci sono cambiamenti costanti, presupporre che non si ha nulla da imparare sarebbe l’inizio della fine. O comunque si offrirebbero servizi obsoleti.

Sia che ti servissero servizi di SEO e di web marketing, sia se li offri, cosa ne pensi del mio punto di vista?

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.