Come Scegliere Parole Chiave per la SEO

Scopri come scegliere parole chiave per la SEO, come non sceglierle e cosa devi e non devi fare se vuoi fare realmente SEO.

scegliere parole chiave seo
Scegliere parole chiave per la SEO è utile, poco se non si valuta anche altro.

Innanzitutto dico che questo articolo non sconfessa, ad esempio, quanto scritto nell’articolo dove dico perché le parole chiave sono inutili, però, se vuoi sapere come scegliere parole chiave può esserti utile leggerlo.

Difatti, le parole chiave nella SEO, o meglio, i contenuti, sono e resteranno importanti per la SEO. I contenuti, più che le parole chiave, sono la corrispondenza tra il contenuto della pagina e quello che cercano le persone.

Per questo motivo potrebbe interessarti come scegliere le parole chiave per la SEO.

Online potresti trovare molte guide che dicono come usare un determinato tool od un altro, non farò una cosa simile.

Ti dirò come scegliere le parole chiave per la SEO cambiando leggermente punto di vista. Un punto di vista che potresti non sapere, non valutare e dicendoti cosa devi/non devi fare per scegliere le parole chiave per la SEO. Ed ancor prima di sceglierle.

Non focalizzarti sulle parole chiave

Sicuramente chi è alle prime armi con la SEO e/o vuole fare al suo sito web e non è esperto, probabilmente anche causa eccessiva semplificazione fatta da altri, pensa che le parole chiave siano “la formula del successo” per l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Non è così. Le parole chiave sono una semplificazione eccessiva di quello che sono le query di ricerca delle persone.

Le parole chiave sono una semplificazione eccessiva di quello che sono le query di ricerca delle persone.

All’atto pratico, per te, se vuoi scegliere le parole chiave per la SEO vuol dire che sei fuori strada in partenza. Non pensi a contenuti per gli utenti. Quello che Google vuole che offri.

Questo concetto basilare riguardo le parole chiave, seppur sia solo un concetto basilare è essenziale.

Fa (ti dovrebbe fare) cambiare l’approccio con cui sono fatti i contenuti. Non vanno fatti contenuti esclusivamente guardando “una percentuale” od “un semaforo”. Vanno fatti di qualità.

Qualità dei contenuti a tutto tondo, pensando a lungo termine. Leggibilità, specificità, completezza, utilità e molto altro.

D’altronde pensaci: le persone non vogliono trovare parole chiave, non comprano parole chiave, tramite il sito web della tua attività non vendi parole chiave.

Le persone non vogliono trovare parole chiave, non comprano parole chiave, tramite il sito web della tua attività non vendi parole chiave.

Oltre le parole chiave, pensa al contenuto E-A-T

Tra quel “molto altro” che ho detto nei sinonimi della qualità dei contenuti a cui ho accennato poco fa, pensando a scrivere (anche) per Google – non esclusivamente alle parole chiave – devi tenere presente l’E-A-T dei contenuti.

E-A-T è solo un acronimo inglese che significa:

Expertise, Authoritativeness e Trustworthiness

In italiano:

Esperienza, Autorevolezza ed Affidabilità

Riguardo la ricerca delle parole chiave per la SEO capisci chiaramente che solamente delle parole chiave non fanno contenuti (o siti web) in cui traspare esperienza, autorevolezza ed affidabilità.

Esperienza, autorevolezza ed autorità sono delle cose richieste da Google. Sinonimo di contenuti utili per le persone, e che possono essere posizionati meglio.

Se vuoi fare SEO (anche) per Google devi pensare alla qualità a tutto tondo dei contenuti. Non solo alle parole chiave per la SEO ed alla ricerca delle stesse.

Parole chiave in contenuti scarni, non utili, non affidabili, scritte da chi non ha competenza non faranno “mai” (le variabili sono molte, ndr) posizionare bene delle pagine web/dei siti web.

Allora come scegliere parole chiave per la SEO?

Seppur la qualità dei contenuti sia un argomento complesso, che ho solo introdotto, e variabile anche in base il sito web, resta il fatto che le parole chiave per la SEO sono importanti.

Inoltre, dato che questo articolo si propone per dire come scegliere parole chiave per la SEO ti do qualche consiglio, utile ed effettivo se di SEO non ne sai molto:

  • Prima ancora di pensare a come scegliere le parole chiave per la SEO, anche ma non esclusivamente per sapere in che parti della pagina inserirle, approfondisci le basi della SEO, anche tramite la guida di Google;
  • Senza cercarle le parole chiave sappi che le hai già, sono, ad esempio, la tipologia e la posizione/ubicazione della tua attività, i servizi offerti, i dettagli dei tuoi prodotti od il loro nome ed altro di simile;
  • Non occorre pagare strumenti web per cercare parole chiave, strumenti gratuiti come Google Trends o lo strumento pianificatore di Google ADS (keyword planner, ndr) sono ottimi;
  • Le parole chiave che hai già usale nei punti principali delle pagine web, ma non focalizzarti sulle parole chiave nella redazione di contenuti.

Se i consigli che ti ho appena dato ti sembrano troppo generici e vuoi trovare “trucchetti” per cercare parole chiave per la SEO cerca pure online. Internet è pieno di tools presentati come “i migliori” solo perché c’è l’affiliazione, o per qualsiasi altro doppio fine. Sappi comunque che non esiste il “tutto e subito” nella SEO.

Se cerchi parole chiave ma non sai fare ottimi contenuti per le persone non si posizioneranno mai.

Cosa ne pensi di questo articolo, ti è servito per vedere in modo alternativo e più utile la ricerca delle parole chiave per la SEO?

Ti serve chi ti dia una mano a cercare parole chiave e/o scrivere contenuti per il tuo sito web in ottica SEO? Chiedimi gratuitamente un preventivo senza impegno indicandomi le tue necessità.

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.