Da Sapere sulla SEO, se Vuoi Rifare il Tuo Sito Web

In questo articolo ti faccio presente quello che devi sapere riguardo la SEO se vuoi rifare il tuo sito web, essenziale per le performance su Google del nuovo sito web.

SEO rifare sito web
Per rifare un sito web senza perdere il posizionamento ci sono accorgimenti SEO essenziali.

Non sto qui a dire frasi fatte riguardanti il cambiamento, seppur reali.

Quello che è sicuro, anche a ragione visto che possono esserci ripercussioni negative, è che ogni grande cambiamento ad un sito web – come può essere rifarlo – genera preoccupazioni.

Preoccupazioni riguardanti anche il posizionamento acquisito nel corso del tempo dal sito web.

Sono preoccupazioni inutili.

Se vien fatto il lavoro come si deve. Ovvero considerando la SEO.

Com’è successo per il passaggio da HTTP ad HTTPS, che, se fatto a dovere non ha avuto ripercussioni negative lato SEO. Anzi, è stato/può essere solo che un bene.

L’esempio riguardante il cambio di protocollo (da HTTP a HTTPS, ndr) sicuramente rende bene l’idea riguardo le preoccupazioni quando si fa un grande cambiamento ad un sito web.

Dato che è un cambiamento praticamente obbligatorio però non è come rifare un sito web. Ci sono altre valutazioni e cose da fare, in base al caso, se vuoi rifare il tuo sito web.

Di seguito puoi scoprire maggiori informazioni che ti possono/devono esserti utili.

Valutare il sito web attuale, e gli interventi da fare

Se hai già un sito web e vuoi rifarlo, dopo che hai appurato che devi aggiornarlo o rifarlo, o se vuoi commissionare qualche professionista od agenzia web, la cosa basilare che devi tenere presente è che non puoi pensare di cancellare il vecchio sito web e farne uno ex novo.

Non puoi pensare di cancellare il vecchio sito web e farne uno ex novo.

Difatti, se “rifare il sito web” sono soltanto 4 parole. Ci sono vari metodi con i quali si può rifare un sito web.

Metodo che possono “alterare” anche sostanzialmente il sito web esistente. Anche se pensi solo di cambiarne il look/la grafica/il template/il design.

In base le necessità ci sono degli accorgimenti essenziali da valutare. Oppure sicuramente da fare.

In grandi linee, questi accorgimenti si dividono in due macro categorie riguardanti:

  1. La struttura degli URL del sito web, se lo vuoi rifare da zero;
  2. La struttura delle pagine del sito web, se volessi cambiare solamente l’aspetto.

Per te, se sei un proprietario di sito web e non un SEO, un webmaster od un programmatore, capire cosa devi sapere può essere complicato. Anche se le macro categorie degli accorgimenti sono solamente 2 le operazioni pratiche/tecniche sono molto di più.

Come solitamente faccio, non sto qui a dire e/o ripetere le operazioni necessarie che bisogna fare se vuoi rifare un sito web. Ti voglio dire a cosa devi prestare attenzione in modo tale che puoi anche controllare e/o verificare che un lavoro viene fatto come si deve.

Le valutazioni necessarie e gli interventi da fare necessari per rifare un sito web solitamente li fa un professionista.

Struttura delle pagine e numero delle pagine

Per farti capire, semplificando estremamente cosa devi sapere e devi controllare se vuoi rifare il tuo sito web ti dico che le 2 cose essenziali che devi sapere, valutare o far valutare.

  1. La struttura delle pagine web;
  2. Il numero delle pagine web.

Se vuoi rifare il tuo sito web, per la SEO devi necessariamente valutare la struttura delle pagine web e devi verificare il numero di pagine web.

Sicuramente ho estremizzato drasticamente quello che dovresti sapere se vuoi rifare il tuo sito web. Tutti gli accorgimenti tecnici necessari per poter stabilire se un lavoro è ben fatto sono molti altri.

Però, sono accorgimenti che riguardano direttamente la struttura delle pagine web ed il numero delle pagine web. Inoltre, se sei un proprietario di attività già queste 2 cose, essenziali, possono non essere semplici da verificare.

D’altronde hai la tua attività ed il tuo lavoro da seguire, non fai SEO. Di seguito però cerco di farti capire meglio.

Struttura delle pagine web

Solitamente, chi vuol rifare l’aspetto un sito web lo fa perché non lo ritiene abbastanza moderno e/o si rende conto che, in qualche modo, è obsoleto.

Anche se l’intervento che si esegue per rifare il sito web va a modificare solamente l’aspetto, potrebbe essere, ad esempio, il cambio di un template, la struttura delle pagine web si può modificare.

Si modifica l’aspetto del sito web per come la vedono le persone ed anche Google ed i motori di ricerca. Quindi è importante per la SEO.

Per poter controllare semplicemente e senza strumenti particolari o di difficile utilizzo se la struttura delle pagine web rispetta le linee guida basilari per la SEO puoi visualizzare il codice sorgente della pagine web del nuovo design.

Puoi affiancare due finestre del browser spostandone una sul lato sinistro dello schermo ed una sul lato destro.

In questo modo:

controllare semantica sorgente
Vedere il codice di un sito web è alla portata di tutti.

Ora, facendo scorrere verso il basso un po la scheda di sinistra ed un po quella di destra devi verificare almeno che:

  • Nel codice sia presente almeno 1 H1, che deve corrispondere al titolo principale della pagina;
  • Il titolo della pagina sia visibile alle persone e non solo nel codice (per gusti personali a volte, purtroppo, viene nascosto, ndr);
  • Di seguito all’H1, se presenti, ci siano H2, H3, H4, H5 ed H6 in successione (solitamente non ci sono tutti, in tutte le pagine web, ndr) e devono corrispondere a parti rilevanti, anche visivamente, di contenuti testuali.

Per trovare questi pezzi di codice dopo aver selezionato la scheda del sorgente premi la combinazione di tasti CTRL+F.

Oltre a questo controllo, una cosa più essenziale che utile da considerare è la velocità delle pagine (non solo la home, ndr). Per vederlo, come per vedere il sorgente, anche se il nuovo sito web non accessibile (scansionabile/indicizzabile, ndr) da parte di Google puoi usare Lighthouse e controllare la sezione “Performance“, o “Prestazioni” se l’hai impostato in italiano.

Numero di pagine web

Innanzitutto, dato che conosco personalmente e professionalmente chi non ha chiaro il concetto, specifico che una pagina web equivale ad un URL (indirizzo internet).

Una pagina web ha un suo URL.

Detto questo, devi sapere che se si vuol rifare del tutto un sito web, la gestione delle pagine web per la SEO, e di conseguenza degli URL, è essenziale.

Come ho già detto la cosa che essenzialmente devi sapere prima di rifare il sito web è il numero di pagine web.

Può non essere semplice per te saperlo, a meno che il tuo sito web che desideri rifare abbia una/una qualche decina di pagine.

Di strumenti per vedere quante pagine ha un sito web ve ne sono vari, però, se il sito web è di un’attività, anche se ha qualche decina di pagine, professionalmente ti consiglio di rivolgerti ad un professionista od un agenzia per rifare totalmente un sito web.

Difatti, serve praticamente sempre una strategia SEO per la gestione degli URL di un sito web che va rifatto.

Per la SEO, con motivi sensati che ti devono essere spiegati, può essere consigliato di rimuovere pagine, di unirne alcune, di modificare la struttura del sito web, di rendere non indicizzabili delle pagine ed altro.

Comunque, quello che sicuramente puoi fare è farti dare la lista degli URL del vecchio sito web.

Se nessuna pagina è stata rimossa, cliccando un vecchio URL esso ti deve reindirizzare al nuovo URL della pagina con lo stesso contenuto sul nuovo URL. Non devono essere reindirizzamenti che, ad esempio, fanno puntare tutte le pagine vecchie alla homepage del nuovo sito web.

Anche se rifai in autonomia il tuo sito web e se cambi URL questa cosa è essenziale per la SEO. Questo minimizza la possibilità di perdita del posizionamento acquisito nel tempo.

Tecnicamente questo è il redirect 301.

Per poter vedere se sono effettivamente redirect 301, se incolli in questo tool la lista degli URL vecchi, uno per linea, ti verrà mostrato se sono redirect 301.

Concludo l’articolo specificando nuovamente che, in esso hai trovato le due cose essenziali riguardanti la SEO se vuoi rifare il tuo sito web. Specifico nuovamente che non sono tutti gli accorgimenti tecnici necessari per rifare un sito web come si deve pensando alla SEO.

Se non sapevi queste nozioni però ti possono essere molto utili e, fornendoti anche gli strumenti che ti permetteranno di controllare esse non sono solo nozioni.

Se desideri rifare il tuo sito web e, giustamente, reputi la SEO importante chiedimi un preventivo senza impegno.

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.