I Social Network Sono Essenziali nel Post Vendita

In questo articolo scopri perché i social network sono essenziali per il post vendita, per gestirlo, ed allo stesso tempo per la crescita di un’attività.

post vendita social

Solitamente, anche giustamente, si è soliti ad associare l’obiettivo della presenza di attività sui social network ad i maggiori introiti.

Se non lo sapessi, devi sapere che un’attività sui social non deve vendere, deve restare in contatto con i clienti.

Più nel dettaglio, i social network permettono di stare in contatto anche con i clienti già acquisiti, e sono molto utili sia per gestire il post vendita sia per generare nuovi clienti. Grazie il post vendita.

Continuando la lettura dell’articolo potrai comprendere l’importanza dei social network per il post vendita, te lo dimostrerò anche tramite dei dati.

Supporto clienti

Il supporto clienti nel post vendita, sopratutto dopo la vendita di certe tipologie di prodotti, può essere oneroso in termini di tempo. Quindi anche di denaro.

Tentare di ridurre le spese (ed a volte anche i fastidi) dovute dal supporto clienti post vendita dovresti già farlo. Lo cercano di fare tutte le attività, nel possibile.

Ad esempio:

  • Creando pagine delle domande frequenti nei loro siti web;
  • Tramite delle pagine web che spiegano nel dettaglio le modalità di spedizione, pagamento e restituzione, negli ecommerce;
  • Direttamente in loco, se sono, ad esempio, attività locali al contatto con il pubblico;
  • Tramite sondaggi, che permettono di ridurre al minimo il post vendita sapendo in partenza i problemi comunemente riscontrati.

Anche i social network però vengono già utilizzati dalle attività per fare supporto clienti post vendita, oltre che per rispondere a quesiti prevendita.

Ci sono anche veri e propri team di aziende dedicati al supporto clienti tramite il social network. Puoi vederlo con i tuoi occhi come le grandi aziende hanno capito l’importanza dei social per fare supporto clienti. Solo per fare un esempio puoi vederlo in quella che fu la compagnia telefonica di bandiera in Italia (TIM). Da anni utilizza vari social network per fare supporto clienti.

Al giorno d’oggi, sopratutto in grandi realtà, il supporto clienti post vendita, e prevendita, viene anche automatizzato, grazie ai chatbot che rispondono alle domande frequenti. Un’ulteriore risparmio di risorse.

Ovviamente piccole e medie realtà non si possono permettere di investire per la creazione di “tools” che non hanno un ritorno dell’investimento tangibile.

Un sito web e la presenza sui social sono la base però, e, pensando a piccole realtà, ad esempio, anche la segretaria aziendale potrebbe fare supporto clienti post vendita tramite i social network una volta formata minimamente.

Esperienze dei clienti

I social network per un’attività non sono utili solo per fare supporto clienti post vendita. Permettono all’attività anche di guadagnare maggiormente grazie il post vendita.

Il bello di questo? Anche senza bisogno di spreco di tempo o d’investimento.

Infatti, i social network esistono solo perché vi sono persone, che condividono, si scambiano messaggi, si informano ed altro. Possono rispondere le persone a domande di altri riguardanti un’attività, anche se non lo fa l’attività stessa.

Inoltre, una tipologia di condivisione fatta dalle persone sui social network sono le esperienze. Le esperienze possono anche essere esperienze d’acquisto. Recensioni fatte ad attività.

Le recensioni delle persone fatte sui social network sono essenziali, lo dicono i dati.

L’11% delle persone s’informa sui social network prima di fare un acquisto:

uso social per il pre acquisto

Allo stesso tempo, dopo aver fatto un acquisto il 9% delle persone condivide l’esperienza sui social network ed un altro 9% scrive una recensione riguardante l’acquisto:

post acquisto online
Cosa fanno le persone dopo un acquisto

I dati appena riportati evidenziano un “circolo virtuoso” che i social network hanno nella fase di prevendita e di post vendita.

Se l’attività non fosse sui social le persone non potrebbero lasciare recensioni, conseguentemente altre persone potrebbero non venire a conoscenza dei prodotti o servizi.

Ovviamente anche se la tua attività non è presente tramite una pagina  ufficiale le persone possono comunque condividere opinioni. Però:

  • Le recensioni che le attività acquisiscono nelle pagine ufficiali sono evidenziate anche nei risultati di ricerca (e non solo) con la media delle stelle ricevute;
  • Tramite una pagina ufficiale un’attività ha la possibilità di rispondere direttamente a quesiti di post vendita che fanno le persone, ed altre persone potranno vederli, quindi potrebbero non fare le stesse domande (pre o post vendita) in futuro;
  • Gestendo la propria pagina aziendale, sotto vari aspetti, un’attività avrà più controllo di quello che viene pubblicato riguardo ad essa.

Seppur per molte persone quanto scritto in questo articolo è banale e scontato, per esperienza personale sono sicuro che non lo è per tutti. Per chi non lo sapeva spero di aver chiarito il ruolo dei social network nel post vendita, e perché servono anche per quello. Non servono solo “per vendere“.

Trovi utile e/o interessante questo articolo? Condividilo. La tua attività non è ancora presente sui social network e non sai come fare a fare le cose per bene? Contattami senza impegno.

Facebook Twitter WhatsApp Email LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.